Ciao a tutti,

Oggi la giornata è iniziata con la consueta preghiera, dove siamo stati invitati a ritagliarci un tempo per il silenzio per sentire quali risonanze la parola ci generava.

Ai piedi della croce Gesù ci ha affidato a Maria come madre amorevole e accogliente.

Dopo la preghiera, il nostro assistente nazionale ci ha invitato a vivere un breve momento di discernimento in riferimento a quanto discusso ieri, in particolare sul tema dell’adesione della nostra associazione al terzo settore.

È stato un momento breve ma significativo che probabilmente dovremmo cercare di vivere anche nelle nostre comunità capi per fare discernimento personale e comunitario di fronte alle tante sfide e provocazioni che abitualmente viviamo.

I lavori del CG sono poi continuati nella varie commissioni. Noi eravamo nelle commissioni sul tema dell’accoglienza, che è il tema centrale del CG 2019. Ci siamo confrontati con i capi delle altre regioni sul tema dell’accoglienza: come lo viviamo nei nostri gruppi e nel nostro territorio e quali urgenze su questo ambito sentiamo di dover sottolineare come Agesci.

L’obiettivo ora è di riuscire a far sintesi per donare a tutta l’associazione queste riflessioni partendo da ciò in cui crediamo e siamo per poi definire ciò in cui vogliamo impegnarci.

Nel pomeriggio i lavori sono continuati con le varie votazioni delle mozioni e raccomandazioni ( 50 mozioni e 17 Raccomandazioni!!!)

Una nota importante che vi anticipiamo è che il CG 2019 ha approvato il passaggio al Terzo settore della nostra associazione, cosa molto importante sulla quale ci sarà il tempo per riportarvi tutte le implicazioni del caso.

Prima di cena il vescovo di questa diocesi ha celebrato la santa Messa assieme agli assistenti presenti.

Ci ha ricordato la fedeltà del Signore, che rispetto all’incredulità di Tommaso ritorna da lui, senza giudicarlo , per la sua assenza, nel primo incontro ma per mantenere la sua promessa.

Domani ci aspetta una altra giornata di votazioni e poi la chiusura di questo 45^ Consiglio Generale

Antonio & Silvia